Caratteristiche miniprestito bancoposta

E’ possibile che capiti di aver bisogno di un po’ di soldi per sostenere spese correnti oppure impreviste di piccola entità, potrebbe essere utile consultare il miniprestito bancoposta sul sito prestitiefinanziarie.it.

Il Mini Prestito BancoPosta è un finanziamento di modesto importo pensato da Poste Italiane e dedicato ai titolari di una Carta Postepay Evolution in corso di validità.

Il mini prestito può essere chiesto dai titolari di Carta Postepay Evolution, anche se non hanno un conto corrente BancoPosta oppure bancario.

Tale prodotto di Poste Italiane consente di scegliere liberamente fra tre classi di importo da richiedere: si parte da 1.000 euro, poi 2.000 euro fino all’ultima di 3.000 euro per un’unica durata di rimborso per le tre fasce e pari a 22 mesi.

Una volta erogato, il finanziamento viene accreditato direttamente da Poste sulla carta Postepay Evolution. Il rimborso avviene mediante addebito su Carta Postepay Evolution oppure conto corrente BancoPosta, con una cadenza mensile attraverso il pagamento di rate fisse.

Requisiti

Mini Prestito BancoPosta può essere richiesto dai titolari di Carta Postepay Evolution con un’età compresa fra i 18 e 70 anni. Per fare domanda di tale finanziamento occorre la compilazione di un modulo allo sportello postale e presentare alcuni documenti :

  • valido documento d’identità ;
  • codice fiscale;
  • documento attestante il reddito percepito.

Per i cittadini stranieri sono anche richiesti:

  • Passaporto in aggiunta a qualunque altro documento di identità già presentato;
  • Carta di soggiorno oppure permesso di soggiorno;
  • documento attestante la residenza in Italia da minimo 1 anno se si è lavoratori dipendenti oppure da almeno 36 mesi se si è lavoratori autonomi;
  • documentazione certificante lo svolgimento di un impiego da minimo 12 mesi continuativi presso il medesimo datore di lavoro.

Si tratta di un tipo di prestito alla portata quindi, di chi ha bisogno di un piccolo importo per far fronte a delle piccole spese.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *